Daniela Degiovanni, fondatrice di Vitas nostro Socio di Casale Monferrato, è fra le trenta persone che sono state insignite dal  Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dell'onorificenza al Merito della Repubblica Italiana, conferita a cittadine e cittadini che si sono distinti per atti di eroismo, per l'impegno nella solidarietà, nel soccorso, per l'attività in favore dell'inclusione sociale, nella promozione della cultura, della legalità e per il contrasto alla violenza.

Ecco le motivazioni:

Daniela Degiovanni, 65 anni (Casale Monferrato - Al), Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per l'impegno profuso, nel corso della sua vita, alla cura e all'assistenza delle vittime da amianto e delle loro famiglie".
Oncologa, si occupa dei danni da amianto. Ha trattato il tema nei suoi 20 anni di attività dedicata alle malattie professionali presso l'Istituto Nazionale Confederale di Assistenza (INCA) di Casale Monferrato e nella veste di consigliere comunale. Ha fatto parte dell'Associazione dei Familiari delle vittime dell'amianto (AFEVA). Ha fondato l'Associazione Vitas, per l'assistenza a domicilio contro il mesotelioma (il tumore provocato da amianto, estremamente diffuso a Casale Monferrato, sede dal 1907 al 1986 dello stabilimento della ditta Eternit) e l'hospice per i malati terminali. È Presidente del comitato scientifico dell'Associazione "Volontari Italiani per Assistenza ai Sofferenti Onlus" che presta assistenza domiciliare ai malati di cancro in fase avanzata. (dal sito della Presidenza della Repubblica).

 

Leggi l'articolo su La Stampa cliccando qui

 

Complimenti ed auguri a Daniela da tutta la Federazione Cure Palliative!

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It

Powered by Opengraph S. e T. - Note Legali - Ultimo aggiornamento 12 dicembre 2017